È a 740 metri d’altezza, nel territorio di Monteverde, che si estendono i nostri campi, e precisamente ai piedi del Serro della Croce, il più alto dei colli che dominano la Valle dell’Osento, che abbiamo omaggiato dedicandogli il nome della nostra birra.

I NOSTRI CAMPI, TRAMANDATI DI GENERAZIONE IN GENERAZIONE, SONO IL NOSTRO PALCOSCENICO QUOTIDIANO

Quando diciamo di essere contadini, prima che birrai, è a questo che ci riferiamo: al grande legame col profumo della mietitura, al colore dei cereali che cambiano da una stagione all’altra; e ancora, alla lenta ed emozionante attesa delle spighe mosse dal vento e asciugate dal sole, pronte per il raccolto.

L’ancoraggio alle tradizioni, la spinta all’innovazione

sono i nostri ingredienti principali, quelli che ci hanno reso un’azienda agricola Total Green. Una direzione vincente, in chiave di sostenibilità e risparmio energetico, che ci ha fatto conquistare l’importante riconoscimento We Green, e per ben due volte, l’Oscar Green.

VITO PAGNOTTA

imprenditore mastro birraio

CARMELA DE LORENZO

marketing e comunicazione

CARMELO PAGNOTTA

produzione materie prime

CARLO PAGNOTTA

ristorazione

MARIA TERESA VELLA

amministrazione

VALERIO COPPOLA

commerciale shop online

SERGIO D’AMATO

commerciale

ROBERTO MESCE

commerciale

“Ricordo come se fosse oggi quel giorno nei campi
con mio nonno, mentre accarezzavo le spighe”

E SE OLTRE AL PANE PRODUCESSIMO ANCHE BIRRA CON I NOSTRI CEREALI?

Senza mai perdere il mio intimo rapporto con la terra, decisi di iscrivermi all’Università di Agraria per apportare nuove conoscenze in azienda e continuare a farla crescere così come aveva fatto mio nonno che lavorava già secondo i principi della filiera corta.

Iniziai così con mio padre ad impostare le tecniche di coltivazione sperimentale direttamente in azienda. I risultati furono da subito eccellenti. E per affinare le competenze mi trasferii in Belgio, apprendendo nozioni, segreti ed esperienze direttamente dai Mastri Birrai. Rientrato in Italia, con la collaborazione del CERB dell’Università di Perugia, avviammo la produzione ufficiale della birra artigianale di alto pregio.

Da allora numerose sfide sono state affrontate, ma altrettanti i traguardi raggiunti. L’onore dei premi, l’orgoglio dei riconoscimenti, tra cui fra gli ultimi

l’oscar green 2017, che consacra la
nostra birra come la più verde d’italia

Ultimo, ma non ultimo, un pensiero affettuoso va a tutti coloro che ci hanno seguito, in questi anni, che ci sono venuti a trovare in azienda, che hanno respirato il profumo dei nostri campi, alle centinaia di studenti che di anno in anno hanno condiviso con noi l’entusiasmo di ogni raccolto, e le migliorie apportate in azienda. A tutti coloro che scelgono sempre una Serrocroce.